Enel compra carbone da chi tortura e uccide?


Redazione Qualenergia.it

Non è solo è pessimo per ambiente, salute e clima: il carbone bruciato dalla nostra Enel sembra anche collegato ad una filiera poco trasparente in cui agiscono aziende accusate di uccidere e torturare dipendenti e sindacalisti. E’ quanto emerge da un’indagine commissionata da Greenpeace all’istituto di ricerca indipendente olandese SOMO.

Non è solo è pessimo per ambiente, salute e clima (366 morti premature nel 2009 in Italia, e danni per quasi 1,8 miliardi di euro in quello stesso anno): il carbone bruciato dalla nostra Enel sembra anche collegato ad una filiera poco trasparente, nella quale agiscono aziende accusate di uccidere e torturare dipendenti e sindacalisti.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta