Elettricita': Aeeg, switching piu' semplice con sistema integrato (2)

(AGI) – Roma, 19 ott. – “Con la delibera 487/2015/R/eel l’Autorita’ aggiunge quindi un ulteriore elemento verso la piena implementazione del Sistema Informativo (dopo aver ad esempio gia’ previsto dal prossimo 1 novembre la possibilita’ di effettuare le volture), per una migliore gestione dei rapporti contrattuali di sistema, improntata alla non discriminazione tra operatori, svincolando i mercati al dettaglio da barriere informative o vantaggi di posizione”, si legge ancora nel comunicato, “in particolare, tra gli aspetti piu’ rilevanti della nuova regolazione relativa al mercato elettrico – un processo che si sviluppera’ con fasi successive di test fino alla definitiva abilitazione del 1 giugno – la radicale modifica dell’assetto del mercato con l’attribuzione al Sii (e non piu’ all’impresa distributrice) della responsabilita’ di esecuzione dello switching, sia in caso di cambio di fornitore, sia in caso di attivazione dei servizi di ultima istanza1. Le tempistiche di switching vengono ridotte a tre settimane, prima erano di circa un mese (la richiesta di switching con decorrenza il primo giorno del mese potra’ essere formulata fino al giorno 10 di quello precedente)”.
“Viene poi definito un unico processo, indifferenziato per tempistiche di esecuzione, anche nei casi in cui l’operatore che acquisisce il nuovo cliente decida di avvalersi del cosiddetto ‘switching con riserva'”, conclude l’Autorita’, “le novita’ riguardano anche le modalita’ con le quali e’ reso effettivo, mediante il Sii, lo scioglimento di un contratto di fornitura e l’attivazione, qualora ne ricorrano i presupposti, del servizio di ultima istanza”. (AGI) Rme/Mau

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta