E.ON, torna il sereno


I guadagni di efficienza, le dismissioni e la rinegoziazione dei contratti di acquisto gas mostrano finalmente i loro effetti, inducendo E.ON a rivedere sensibilmente al rialzo le previsioni economiche per l’anno in corso. Se in maggio, in occasione della presentazione della trimestrale, il gruppo tedesco aveva previsto nel 2012 un Ebitda compreso tra 9,6 e 10,2 miliardi di euro

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com