Docenti e ricercatori scrivono al Governo: "No trivelle in Adriatico. Ma rinnovabili ed efficienza"


I docenti e ricercatori di Bologna hanno firmato una lettera al Governo Renzi per esprimere il loro disappunto sugli articoli 36 e 38 del Decreto ‘Sblocca Italia’ che favoriscono le attività estrattive di petrolio e gas del Paese. Un appello anche a scienziati e cittadini. Cinque punti per uscire dalla crisi energetica.

“Caro Presidente, […] definire le linee di indirizzo per una valida Strategia Energetica Nazionale è un problema complesso, che deve essere affrontato congiuntamente da almeno cinque prospettive diverse: scientifica, economica, sociale, ambientale e culturale”.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta