DM 23 giugno 2016 e obbligo rinnovabili negli edifici, così l’incentivo

gse-logo_25

Il Gestore dei Servizi Energetici, in una nota pubblicata sul suo sito, spiega perché è importante verificare in fase di iscrizione al Registro la corretta indicazione dei valori di potenza complessiva dell’impianto e potenza necessaria all’assolvimento dell’obbligo stesso.

Gli impianti a fonti rinnovabili realizzati o da realizzare su edifici nuovi o in fase di ristrutturazione possono accedere agli incentivi previsti dal DM 23 giugno 2016 solo per la parte che eccede la soglia di potenza che deve essere installata per legge (articolo 11 del D.Lgs. 28/2011).

Le Procedure Applicative del Decreto, messe a disposizione dal GSE, hanno infatti precisato che …

Contenuto Riservato

Riservato: 
OFF

Contenuto a Pagamento

A Pagamento: 
Contenuto a Pagamento

Collegamento: 
http://qualenergia.it/pro/articoli/dm-23-giugno-2016-impianti-realizzati-ai-fini-dellassolvimento-dellobbligo/

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta