Decreto rinnovabili non FV, per assoRinnovabili "misure insufficienti"


Per l’associazione la bozza del decreto con gli incentivi alle rinnovabili non FV è “l’ennesima brutta sorpresa”: ci sono alcuni aspetti positivi ma contingenti ristretti e tagli a tariffe impediscono nuove installazioni, bloccando il settore. “Fiduciosi che MiSE rifletta e adotti una strategia più green”

La bozza di decreto sui meccanismi di incentivazione per le rinnovabili elettrichenon FV per il biennio 2015-16 “è l’ennesima brutta sorpresa per gli imprenditori green italiani”. Il tanto atteso decreto incentivi, infatti, “non appare sufficiente a garantire un quadro di ulteriore sviluppo”. A denunciarlo è assoRinnovabili in una nota diffusa oggi.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta