Daylighting, quando la luce naturale batte quella artificiale


Luca Re

Una abitazione più luminosa è quella che sfrutta il più possibile l’illuminazione esterna. Benessere e risparmio energetico allo stesso tempo. Dagli infissi con veneziane integrate a eliostati e condotti di luce, uno sguardo alle diverse soluzioni e tecnologie del daylighting.

Immagine Banner: 

Illuminare un ambiente interno con la luce naturale, riducendo al minimo quella artificiale: ecco l’obiettivo più importante del “daylighting”. La sua logica è superare il concetto di risparmio energetico, anche se quest’ultimo rimane un punto fermo della moderna edilizia attenta alla sostenibilità ambientale. Il beneficio principale di un progetto architettonico che punta a sfruttare al massimo la luce diurna, infatti, è il benessere psicofisico delle persone.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta