(Dall'Italia)Energia: sprechi e virtu' del web, esperti discutono


(AGI) – Palermo, 30 ott. – Esperti provenienti da atenei e centri di ricerca internazionali, tra cui il Massachusetts institute of technology, i Bell Laboratories, il Politecnico di Losanna la University of California discutono di energia sostenibile oggi a Palermo dove si tiene la terza edizione della conferenza internazionale “SustainIT – Sustainable Internet and ICT for Sustainability”. L’attenzione si focalizza sul web, molto energivoro e dunque nuova frontiera del risparmio energetico: le apparecchiature informatiche di tutto il pianeta nel 2012 hanno consumato una quantita’ di energia pari a quella prodotta da 100 reattori nucleari. Soluzioni possono venire dalla stessa informatica e da Internet grazie a dispositivi avanzati che sfruttano la rete e sensori di ultima generazione per contenere lo spreco di energia in ambito domestico. “Recenti studi hanno rafforzato la consapevolezza che le discipline informatiche possono contribuire in modo significativo a ottimizzare l’utilizzo delle risorse energetiche e che Internet, lo strumento oggi piu’ diffuso, debba essere esso stesso ripensato per minimizzarne l’impronta energetica – sostiene Giuseppe Lo Re, coordinatore scientifico di SustainIT – da qui il desiderio di raccogliere i piu’ autorevoli contributi sull’argomento, nella consapevolezza che il perseguimento dello sviluppo sostenibile costituisca ormai un imperativo sociale irrinunciabile”. (AGI) Rap/Mzu

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta