Consiglio di Stato: non si può imporre la Via ai parchi eolici per il solo impatto visivo


Il CdS dà ragione agli operatori in una controversia con la Regione Puglia sull’autorizzazione di un parco: gli impianti eolici non possono essere automaticamente sottoposti a Via e il solo elemento dell’impatto visivo giustifica il ricorso alla Valutazione di impatto ambientale. La sentenza.

Nella battaglia tra Regioni ed operatori dell’eolico i secondi registrano un’altra vittoria. Dopo la bocciatura da parte del Tar della moratoria imposta dalla Sicilia, il Consiglio di Stato si pronuncia contro la Regione Puglia in merito ad una controversia su un iter autorizzativo.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta