Consiglieri GSE nei CDA di GME e Acquirente Unico, per i consumatori è conflitto di interessi


Le associazioni dei consumatori chiedono modelli organizzativi e di governance che garantiscano autonomia e indipendenza alle società del gruppo GSE.

La nomina nei consigli di amministrazione di GME e Acquirente Unico di quattro consiglieri del GSE (due nel consiglio di amministrazione del GME e due in quello di Acquirente Unico) preoccupa Federconsumatori e l’Unione Nazionale consumatori che segnalano in una nota stampa il rischio di conflitto di interessi e chiedono la separazione delle attività di mercato di Acquirente Unico da quelle diverse quali SII, Sportello e Conciliazione.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta