Con la riforma della tariffa elettrica bolletta più cara per l'82% delle famiglie


Redazione Qualenergia.it

Per oltre 24 milioni di utenze domestiche su circa 29,5 milioni, cioè per tutte quelle con consumi annuali inferiori a 2.700 KWh, la riforma della tariffa elettrica appena approvata porterà una maggiore spesa. Il rafforzamento annunciato del bonus sociale basterà a tutelare i più poveri?

Come sappiamo, lo scorso 2 dicembre, l’Autorità ha approvato la riforma delle tariffe elettriche per i clienti domestici: con un percorso graduale dal 2016 al 2018 si abolisce la progressività ossia il meccanismo in vigore ad oggi che fa pagare di più il kWh a chi consuma di più e di meno a chi ha consumi bassi e si spostano i costi di rete sulla parte fissa.

Abbiamo parlato in altri articoli di

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com