Cina. Report governativo: "se smog non cala alto rischio di conflitto sociale"


Redazione Qualenergia.it

Se non si riuscirà a gestire il problema dello smog, avverte un rapporto del Ministero dell’Ambiente cinese, nei prossimi anni aumenterà il conflitto sociale. L’inquinamento atmosferico si mangia quasi il 12% del Pil e anche per questo Pechino sta continuando ad accelerare sulle rinnovabili e prova a disintossicarsi dal carbone.

Immagine Banner: 

I motivi per cui la Cina sta accelerando tanto sulla transizione energetica verso le rinnovabili sono diversi, ma tra questi uno dei più importanti è l’emergenza ambientale da smog. Lo ricorda un nuovo report pubblicato da un’agenzia del ministero per l’Ambiente cinese. Se la superpotenza non riuscirà a gestire il problema dell’inquinamento atmosferico, avverte il rapporto, nei prossimi anni dovrà affrontare un aumento del conflitto sociale.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com