Chimica: inaugurato impianto Matrica,alimentato con olio girasole (2)


(AGI) – Sassari, 16 giu. – Nelle attivita’ di cantiere sono stati impiegati mediamente circa 400 lavoratori di 36 imprese dell’indotto, con picchi di oltre 700. Matrica impiega 130 dipendenti, che dovrebbero diventare 145 entro fine anno, dei quali una ventina sono impegnati nel centro di ricerca avviato nel 2012, con un laboratorio di analisi e sette impianti pilota che si estende su un’area di oltre 3.500 metri quadri.
Sostenibilita’, innovazione e ricerca sono i punti cardine del progetto “con radici nel territorio della Sardegna e testa nel mondo” illustrato nei dettagli dall’ad Katia Bastioli, in particolare agli assessori regionali all’Industria, Maria Grazie Piras, e all’Ambiente, Donatella Spano, e al presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau. “La tecnologica che usiamo qui e’ totalmente diversa da quelle esistenti”, ha spiegato. “Non utilizza ozono nella reazione di scissione ossidativa dell’olio vegetale e permette di produrre intermedi noti, come acido azelaico e acido pelargonico, oltre che nuovi prodotti, attraverso un processo sicuro e a basso impatto ambientale”. L’acido azelaico e’ un base per plastificanti speciali e per esteri per il settore dei lubrificanti che trova applicazione anche nei prodotti per la cura della persona e in campo farmaceutico, oltre a essere un monomero per la produzione di bioplastiche. L’acido pelargonico, invece, e’ l’unico erbicida di origine naturale a spettro totale, materia prima per la cosmesi, la detergenza, fragranze per alimenti e per a sintesi dei biolubrificanti.
Matrica si propone di usare al piu’ presto, come materia prima la sua produzione iniziale, olio proveniente dalla particolare varieta’ di cardo locale fornita da coltivatori del posto, che cresce su circa 400 ettari nelle campagne attorno a Porto Torres e, in parte (25 ettari), all’interno del perimetro dell’ex petrolchimico. In futuro potrebbero essere impiegate altre arido-colture oleaginose, come il cartamo. (AGI) Rob

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com