Camera di Commercio di Pisa: incentivi per il risparmio e l’efficientamento energetico


La camera di commercio di Pisa in collaborazione con Unioncamere ed il Ministero dello Sviluppo Economico incentiva, tramite specifici voucher, interventi finalizzati al risparmio e all’efficientamento energetico delle imprese presenti nella medesima provincia.

Possono beneficiare di tale incentivo le imprese che, al momento della presentazione della domanda, possiedano i seguenti requisiti:

  • siano iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa, aventi la sede o unità locale oggetto dell’investimento nella Provincia di Pisa e rientranti nella definizione di micro, piccole e medie imprese di cui alla Raccomandazione della Commissione 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GUCE L124 del 20 maggio 2003);
  • risultino attive ed in regola con la denuncia di inizio attività al Rea della Camera di Commercio di Pisa; per le nuove imprese questi requisiti saranno verificati al momento della liquidazione del contributo;
  • risultino in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • non siano soggette ad amministrazione controllata, ad amministrazione straordinaria senza continuazione dell’esercizio, a concordato preventivo, a fallimento o liquidazione.
  • risultino operanti in qualsiasi settore economico ad eccezione di quelli espressamente esclusi dall’applicazione dei Regolamenti n.1407/13 e 1408/13.

Con tali incentivi si intendono finanziare, tramite voucher, la diffusione sul territorio provinciale:

  • di check-up energetici relativi agli edifici ed ai processi produttivi delle imprese;
  • di progetti di efficientamento energetico relative agli edifici ed ai processi produttivi delle impre­se.

Il voucher sarà pari all’80% delle spese ammissibili e non potrà comunque su­perare l’importo massimo di € 1.500,00 per impresa. La copertura finanziaria degli ulteriori costi sarà a carico dei soggetti beneficiari.
I contributi saranno erogati con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4% e verrà inoltre trattenuto l’importo corrispondente al bollo di quietanza sul mandato di pagamento.
Ogni soggetto beneficiario ha diritto ad un solo voucher, che è nominativo e non trasferibile.

Le domande di contributo potranno essere trasmesse alla Camera di Commercio di Pisa, compilate in tutte le loro parti, complete dei relativi allegati:

  • preventivi di Spesa;
  • breve descrizione su carta intestata dell’attività svolta dall’impresa e delle motivazioni per l’investimento;
  • la fotocopia del documento di identità del firmatario (titolare, legale rappresentante, amministratore).
  • Le domande possono essere presentate a partire dal 30/05/2014 fino al 30/06/2014, salvo chiusura anticipata del Bando per esaurimento risorse di cui sarà data comunicazione a mezzo pubblicazione sul sito internet della Camera di Commercio www.pi.camcom.it.
  • Le domande devono essere sottoscritte dal legale rappresentante dell’impresa candidata, ai sensi di quanto previsto dagli artt. 38, 47 e 76 del D.P.R. 445/2000. Nel caso di società nelle quali sia prevista la firma congiunta per gli atti di straordinaria amministrazione, la domanda di contributo dovrà essere firmata da tutti gli amministratori.

Ciascuna impresa può inviare una sola domanda di contributo. In caso l’impresa invii più domande sarà esaminata solo quella protocollata in entrata per prima, salvo l’impresa richieda contestualmente alla presentazione di una nuova domanda l’annullamento della richiesta precedente.
In coerenza con l’art. 5 bis del D.Lgs. n. 82/2005 (Codice Amministrazione digitale), le domande complete degli allegati previsti all’art.6, dovranno essere inviate all’indirizzo di PEC (Posta Elettronica Certificata) assefi@legalmail.it:
tramite PEC dell’impresa richiedente e firmate digitalmente dal/i legali rappresentanti;
tramite PEC dell’impresa richiedente con allegata la documentazione prevista dal bando firmata e scannerizzata assieme al documento di identità di firmatario in corso di validità;
tramite PEC di un intermediario purché firmate digitalmente dal/i legali rappresentanti.

Maggiori informazioni si possono trovare nel bando allegato nella sezione “Risorse utili”.

Risorse utili:

  • http://www.pi.camcom.it/interno.php?id=2626&lang=it – sito della Camera di Commercio di Pisa dal quale scaricare il bando e la domanda.
  • http://www.pi.camcom.it/uploads/bando%20Voucher%20energetici-fdp%202014.pdf – bando

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta