Boeing: 'green diesel' carburante sostenibile per ridurre la Co2 (2)

(AGI) – Roma, 15 gen. – “L’approvazione del green diesel costituirebbe un importante passo in avanti nella disponibilita’ di carburante per l’aviazione sostenibile a prezzi competitivi”, ha dichiarato James Kinder, tecnico specialista della Divisione sistemi di propulsione di Boeing Commercial Airplanes. “Stiamo collaborando con i nostri partner industriali e con la comunita’ aeronautica per portare avanti questa innovativa soluzione e ridurre la dipendenza del settore dai carburanti fossili”.
La capacita’ di produzione di green diesel gia’ esistente negli Stati Uniti, in Europa e a Singapore, potrebbe soddisfare fino all’1% – circa 600 milioni di galloni – della domanda globale di carburante per l’aviazione commerciale: il costo all’ingrosso e’ di circa 3 dollari al gallone, con gli incentivi governativi degli Stati Uniti.
Boeing, la FAA, i costruttori di motori, i produttori di green diesel e altri soggetti stanno redigendo un rapporto di ricerca dettagliato che verra’ presentato ai principali stakeholder durante il processo di approvazione del carburante. Questi sforzi sono il risultato del lavoro guidato da Boeing insieme alla comunita’ aeronautica nel 2011, per includere una combinazione di fino al 50% di biocarburanti nelle specifiche internazionali del carburante per aerei. Il biocarburante approvato per l’aviazione deve soddisfare o superare i severi requisiti di prestazione previsti per il carburante aeronautico.
“Boeing vuole stabilire nuovi percorsi per il carburante per l’aviazione sostenibile, e questa iniziativa sul green diesel e’ un rivoluzionario passo in questo lungo cammino”, ha dichiarato Julie Felgar, managing director per la Strategia Ambientale e l’Integrazione di Boeing Commercial Airplanes. “Per supportare i nostri clienti, l’industria e le comunita’, Boeing continuera’ a cercare opportunita’ che riducano l’impatto ambientale del trasporto aereo”. (AGI) Red/Ccc

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta