Banche: Abi, crescono finanziamenti "verdi" ed ecosostenibili (2)


(AGI) – Roma, 23 ago. – In particolare, banche che rappresentano oltre il 90% del totale attivo del campione offrono prodotti finanziari e servizi ‘verdi’ tarati sulle specifiche esigenze di famiglie, imprese ed enti pubblici. Per quanto riguarda la clientela corporate, offrono finanziamenti per favorire l’approvvigionamento da fonti energetiche e l’efficienza energetica (il 94% del campione), servizi per lo scambio di permessi negoziabili di emissione di gas serra (66%), strumenti di finanziamento per specifiche categorie di imprese attive sul fronte della ecosostenibilita’ (50%). Sul fronte della clientela al dettaglio: prestiti a tassi agevolati per favorire la riduzione di CO2 (90%), investimenti a supporto di finanziamenti ‘verdi’ per privati, imprese, enti (78%); servizi di consulenza (68%). Infine, nell’attivita’ di gestione del risparmio, l’85% del campione offre alla clientela fondi di investimento sostenibili.
Ma l’attenzione all’ottimizzazione energetica delle banche cresce anche sul fronte interno, tramite l’adozione di soluzioni di governance utili per una migliore gestione dei propri consumi di energia elettrica sia in termini di ottimizzazione dei processi, sia riguardo agli investimenti. Secondo l’ultima indagine condotta dall’Osservatorio ‘Banche e Green Economy’ – coordinato da Abi e Abi Lab – il 75% del campione ha fissato obiettivi in ambito energetico-ambientale, tra i quali la riduzione dei consumi di energia e delle emissioni in atmosfera. Mediante la rilevazione e’ stato inoltre possibile registrare 253 interventi, realizzati dal 2008 al 2013 che hanno generato un risparmio annuo di energia elettrica di circa 39 milioni di kWh e di gas di circa 200.000 metri cubi. (AGI) Mau

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta