AgiChinaenergy:impianti fotovoltaici quadruplicheranno entro 2020


(AGI) – Pechino, 15 ott. – Gli impianti di energia solare cinese quadruplicheranno i volumi rispetto ai dati attuali entro il 2020, fino ad arrivare a produrre 150 gigawatt di energia. Lo ha dichiarato all’agenzia Xinhua il direttore dell’Ufficio per le Energie Rinnovabili della National Energy Administration cinese, Dong Xiufen, svelando i piani di espansione del settore delle rinnovabili per i prossimi cinque anni. La Cina puntera’ a migliorare la distribuzione di energia nelle aree centrali e orientali del Paese e ad aumentare il numero di impianti fotovoltaici nell’ovest del Paese, dove si concentrano alcuni dei piu’ grandi parchi solari presenti in Cina. Il dirigente dell’ente regolatore dell’energia cinese ha poi promesso miglioramenti lungo tutta la filiera di produzione, grazie a costi piu’ bassi, innovazione tecnologica e alla promozione dei processi di fusioni e acquisizioni tra i gruppi del settore.
Attualmente, secondo gli ultimi dati ufficiali risalenti a fine giugno, gli impianti fotovoltaici cinesi producono energia per 35,8 gigawatt, e dal 2016 al 2020 il governo punta ad aggiungere annualmente venti gigawatt di produzione. L’importanza delle energie verdi e’ stata sottolineata ieri anche dall’emissione del primo “green bond” all’estero, in Gran Bretagna, da parte di una banca cinese, Agricultural Bank of China, uno dei colossi statali cinesi del credito, che servira’ per contrastare l’inquinamento atmosferico e finanziare i progetti di energia rinnovabile. Secondo i calcoli di Bloomberg New Energy Finance, entro fine 2015, saranno installati in Cina impianti per 17,5 gigawatt, il 35% in piu’ dello scorso anno. (AGI) Ciy/Ila

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta