AgiChinaenergy: State Grid, da rinnovabili 17% energia entro 2020 (2)

(AGI) – Pechino, 4 nov. – Per il 2020, secondo i calcoli della State Grid, la Cina investira’ tremila miliardi di yuan (391,5 miliardi di euro) nei settori del nucleare, dell’eolico, del solare e della biomassa, che produrranno energia per, rispettivamente, 86 milioni di chilowatt, 150 milioni di chilowatt, venti milioni di chilowatt e trenta milioni di chilowatt. Nel 2008, l’energia proveniente dalle fonti energetiche non fossili era pari a solo il 3% del totale, a 21 milioni di chilowatt. All’eolico verra’ dato un ruolo maggiore che al solare: i sei grandi parchi eolici del Paese produrranno da qui a sei anni circa cinque milioni di chilowatt di energia, mentre la potenza sprigionata dall’energia solare sara’ di 0,3 milioni di chilowatt, secondo i calcoli della State Grid. (AGI) Ciy/Mau

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta