AgiChinaenergy: licenze garantite a produttori di auto elettriche


(AGI) – Pechino, 5 giu. – Il governo cinese garantira’ la licenza ai produttori di auto elettriche per favorirne la diffusione. La licenza, spiega una nota emessa dalla Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme, sara’ garantita solo ai produttori esclusivi di veicoli elettrici e sara’ effettiva dal 10 luglio prossimo. Le aziende che vorranno qualificarsi per ottenere la licenza dovranno dimostrare di avere esperienza di progettazione e di assemblaggio delle auto elettriche e dovranno avere le licenze e i diritti di proprieta’ intellettuale per la tecnologia. La decisione del governo rientra le misure recentemente approvate per l’innovazione tecnologica, racchiuse nel piano Made in China 2025, il primo piano d’azione di durata decennale che avra’ come scopo quello di trasformare la Cina, nei settori chiave dell’industria, da base manifatturiera a potenza mondiale dell’innovazione, con un incremento nell’uso della robotica e delle tecnologie di internet. La nuova norma potrebbe venire incontro, secondo previsioni riportate dall’agenzia Bloomberg, anche ai gruppi di internet della Silicon Valley, come Apple, Google e Uber, che stanno esplorando nuovi modelli di business applicati al settore dell’automotive e dei trasporti. Per favorire la diffusione dei nuovi veicoli in chiave anti-inquinamento, l’amministrazione della capitale cinese ha garantito il mese scorso l’esenzione dal rispetto delle norme sulle targhe alterne alle auto elettriche o ibride per le strade della capitale. I dati di vendita, nonostante gli aumenti a tre cifre nel primo trimestre di quest’anno, sono ancora molto al di sotto delle aspettative, e le richieste di targhe per i veicoli elettrici sono ancora molto inferiori alla disponibilita’ delle stesse, al contrario delle richieste per auto alimentate a benzina o gasolio, che vengono assegnate per sorteggio per limitare l’uso dell’auto nei centri urbani congestionati dal traffico. (AGI) Ciy/Ila

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta