Affari sporchi, la lobby fossile vuole le tar sands in Europa


Redazione Qualenergia.it

Dietro i segreti negoziati TTIP, la Transatlantic Trade and Investment Partnership, agiscono anche potenti lobby delle società petrolifere e di raffinerie che vogliono depotenziare la Fuel Quality Directive europea per lasciare il passo al libero commercio degli idrocarburi non convenzionali, come le sabbie bituminose canadesi. Un documento denuncia questi accordi sottobanco tra Usa, Canada e Commissione Europea.

Immagine Banner: 

Pochi in Italia hanno sentito parlare dei negoziati TTIP, la Transatlantic Trade and Investment Partnership, che alcuni chiamano anche Accordo di libero scambio transatlantico (TAFTA).

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com