Accumuli termici stagionali, dal progetto alla realizzazione


Riccardo Battisti

La preparazione del terreno e la realizzazione dei pozzi. La disposizione delle sonde, l’installazione dei collettori solari e del sistema di controllo e il caricamento dell’accumulo. Un viaggio nelle varie fasi della costruzione di un accumulo stagionale, senza dimenticare i costi. Il caso dell’impianto di Braedstrup (seconda parte).

Nell’articolo La stagione dell’accumulo, ma non solo elettrico era stato presentato il concetto degli accumuli termici su base stagionale e si sono esaminate le caratteristiche tecniche generali di un esempio realizzato nella cittadina danese di Braedstrup.

leggi tutto

Powered by WPeMatico

Lascia una risposta